venerdì 26 maggio 2017

Apofruit e BPER Banca insieme a favore degli imprenditori agricoli

La grande cooperativa ortofrutticola Apofruit porge un’altra mano ai propri associati (oltre 4000 produttori impegnati in varie regioni d’Italia) stringendo un’importante partnership con BPER Banca, istituto tradizionalmente vicino ai territori, alle famiglie e alle imprese.Il servizio, che si aggiunge ai molti altri che già caratterizzano l’organizzazione del Gruppo Apofruit a vantaggio dei soci, si riferisce in questo caso ai finanziamenti agrari dedicati con condizioni particolarmente vantaggiose.

Tre i prodotti messi a disposizione dei soci: l’anticipo sulle spese colturali, l’anticipo sui crediti di conferimento e il finanziamento per l’acquisto di un fondo rustico o per la realizzazione di un nuovo impianto di frutteto.

“Questo accordo - evidenzia il presidente di Apofruit, Mirco Zanotti - oltre a favorire l’accesso al credito, non sempre facilmente disponibile per le piccole e medie imprese, comporta condizioni riservate ai nostri soci decisamente più interessanti rispetto a quelle standard. Le diverse facilitazioni proposte da BPER Banca variano a seconda del volume d’affari e delle dimensioni dell’azienda. La cooperativa, da parte sua, elabora una scheda informativa con le caratteristiche dell’azienda richiedente basata sui dati storici dei conferimenti”.

“Ogni nostra azienda agricola che intenderà accedere a quanto stabilito dall’accordo - spiega ancora Zanotti –aprirà un conto corrente presso BPER Banca sul quale si impegna a canalizzare i crediti che vanta verso Apofruit per il conferimento dei prodotti ortofrutticoli”.

Gli anticipi concessi avranno la durata di un anno, mentre per gli altri tipi di finanziamento sono previsti rimborsi di medio e lungo periodo.

L’accordo si propone di intercettare l’interesse di numerose aziende del comparto agricolo, in modo particolare quelle che hanno vissuto recentemente situazioni di difficoltà dovute ad eventi climatici avversi.