martedì 31 gennaio 2017

Apofruit Italia, nell’ambito del PSR 2014/2020 – Misura 16, Sottomisura 16.1 “Progetti di Filiera Organizzata” - presenta il Progetto “Valorizzazione delle produzioni frutticole Laziali biologiche e di qualità”

In occasione dell’Assemblea dei soci che si terrà presso il proprio stabilimento di Aprilia Venerdì  17 Febbraio alle ore 15.00, Apofruit Italia illustrerà, al termine dei lavori assembleari in seduta pubblica dalle ore 16.30, il progetto “VALORIZZAZIONE DELLE PRODUZIONI FRUTTICOLE LAZIALI BIOLOGICHE E DI QUALITA’” che sarà presentato nell’ambito del PSR Regione Lazio– Misura 16 Cooperazione, sottomisura 16.10.1 “Progetti di filiera organizzata”.

Nella seduta pubblica sono invitati a partecipare tutti gli agricoltori, tecnici e tutti gli operatori del settore ortofrutticolo.

Seguirà una seconda riunione pubblica la cui pianificazione sarà tempestivamente comunicata sul sito Apofruit al link: http://www.apofruit.it/it/press-news/news-events

 

Il progetto ha la finalità di promuovere l’organizzazione delle filiere ortofrutticole con gli obiettivi di migliorare la competitività dei produttori primari integrandoli meglio nella filiera attraverso i regimi di qualità, la creazione di un valore aggiunto per i prodotti agricoli, la promozione dei prodotti nei mercati locali, le filiere corte, le associazioni e organizzazioni di produttori e le organizzazioni interprofessionali; superare gli ostacoli a livello di impresa individuale con lo strumento della filiera organizzata; favorire la realizzazione di interventi nella produzione primaria, nella trasformazione e commercializzazione dei prodotti. L’ambito territoriale interessato dal Progetto è rappresentato dall’intero territorio Laziale. La scadenza per la presentazione del progetto è fissata al 15 marzo 2017.

 

Per aderire al progetto sarà necessario indicare il proprio interesse a partecipare tramite comunicazione ad Apofruit Italia, in occasione degli incontri pubblici o tramite e-mail all’indirizzo: info@apofruit.it , affinché si possa procedere ad una opportuna selezione.

A seguire Apofruit Italia comunicherà a ciascun interessato la data per la sottoscrizione dell’Accordo di filiera in presenza del notaio.