venerdì 27 aprile 2012

Successo per la Fragola Sabrina

Buon riscontro presso i consumatori della fragola Sabrina prodotta dalla Cooperativa Sole di Parete presente sul mercato col marchio Solarelli, linea di qualità della cooperativa Apofruit che ora si apre ai partner del gruppo

Sta registrando un’ottima accoglienza tra i consumatori la fragola Sabrina della Campania promossa, proprio in questi giorni, da uno spot radiofonico su RAI Radio1 e RAI Radio2 nell’ambito di una campagna promozionale che totalizzerà 40.000 contatti utili (fonte Starcom Italia).

La fragola Sabrina, prodotta dalla Cooperativa Sole di Parete, in provincia di Caserta, è uno degli ultimi prodotti inseriti nella gamma Solarelli, produzione di qualità della cooperativa ortofrutticola Apofruit  Italia.

Il marchio Solarelli, caratterizzato da prodotti che vanno direttamente dal produttore al mercato, rappresenta la linea che caratterizza non solo l’eccellenza qualitativa delle produzioni del Gruppo,  ma anche lo strumento per conferire  identità e valore aggiunto alla frutta dei soci produttori. Il marchio, che coniuga qualità e tipicità e valorizza la forte caratterizzazione territoriale delle produzioni, è il risultato evidente del successo della strategia del Gruppo Apofruit di sviluppo delle alleanze attraverso Mediterraneo Group (network tra imprese per valorizzare le produzioni di qualità dei soci)  di cui fa parte anche la cooperativa Sole. Che, non a caso, su una produzione di oltre 15.000 tonnellate di ortofrutta fresca, ha nelle fragole il proprio prodotto di punta.

 Per questo specifico prodotto la Cooperativa Sole, che negli ultimi tre anni ha registrato un aumento del fatturato del 33%,  ha sviluppato una spiccata specializzazione in termini di varietà e di tecniche di coltivazione che, tra l’altro, garantiscono una continuità di offerta per 12 mesi all’anno.

Coop Sole è un’azienda che opera da oltre 50 anni, ed associa 100 Aziende agricole, per un totale di circa 450 ettari di superficie coltivata e di 15.000 tonnellate di prodotto per un fatturato di 20 milioni di Euro. Le sue produzioni

provengono da coltivazioni ubicate nell’area della pianura campana, tra le province di Caserta e Napoli, un territorio particolarmente fertile per la sua origine vulcanica.  

Nella gamma Solarelli non sono presenti indistintamente fragole, ma Candonga della Basilicata, Albion della Sila, Fragole di Romagna e, da quest’anno dunque, anche la fragola Sabrina della Campania, quest’ultima varietà distribuita in Italia dall’azienda Planitalia.     

Oggi la frutta e verdura a marchio Solarelli è distribuita  da 40 operatori all’ingrosso presenti su tutto il territorio nazionale e da alcune importanti insegne della grande distribuzione organizzata (GDO).